comune_2

Mistretta

Città Imperiale

PERCHÉ VISITARE MISTRETTA

Mistretta si trova ad Ovest del Parco dei Nebrodi a circa 1000 m.s.l.m. adagiata su una sella naturale tra i  ruderi del castello arabo-normanno e il pizzo Santa Catarinella.
Fu fondata dai Fenici e subì tutte le dominazioni che interessarono la Sicilia.
Fu insignita del titolo di Città Imperiale da Federico II di Svezia e Città demaniale da Alfonzo D’Aragona. Il ‘500 rappresentò il periodo più florido per la Città.
Oggi Mistretta si presenta al visitatore come testimone della lunga e complessa storia della Sicilia, mantenendo inalterato il fascino di una città antica e orgogliosa delle proprie origini.

Da non perdere


castello

 

Luoghi di interesse culturale

  • Chiesa Madre – Santuario Maria SS dei Miracoli
  • Chiesa SS Trinità
  • Chiesa SS Salvatore
  • Chiesa di S Francesco d’Assisi
  • Chiesa di S Sebastiano (Patrono della Città)
  • Chiesa S Caterina
  • Chiesa di S Giovanni Battista
  • Cimitero Monumentale
  • Palazzi Nobiliari: Tita, Scaduto, Russo e Salamone

 

Musei e Pinacoteche

  • Museo Regionale delle Tradizioni Silvo-Pastorali “G.Cocchiara”
  • Museo della Fauna
  • Museo dello Scalpellino
  • Museo Civico Polivalente

 

Punti panoramici

  • Monte Castelli
  • Pizzo Santa Catarinella
  • Castello

 

Chicche eno-gastronomiche

  • Pasta Reale
  • “Varate”
  • “Vucciddate”
  • “Ricciolini”
  • “Cuddurune”
  • Provola
  • Suino Nero dei Nebrodi
  • Miele dei nebrodi

 Locali storici 

  • Società Operaia
  • Circolo dei Nobili
  • Gran Bar

 

Aziende di eccellenza da visitare
 

  • Azienda zootecnica Fioriglio

Feste e sagre

Feste religiose

San Sebastiano Patrono della Città
Festa della Madonna della Luce
SS Ecce Homo
Madonna Dei Miracoli

Sagre

Sagra del Cuddurune
Sagra della Salsiccia
Sagra del Caciocavallo

Info Utili

Curiosità

Artisti contemporanei:
Ricky Portera (musicista)
Energie Splash Big Band

Film location:
Uomini di parola di Tano Cimarosa
Primula Rossa di Jannuzzi (ancora in opera)

Leggende o aneddoti particolari:
“I Giganti di Mistretta” , chiamati anche i “gesanti”. Ogni anno i “gesanti” vengono portati in processione durante la Festa della Madonna della Luce, il 7 e l’8 di settembre. I loro nomi sono “Cronos” e “Mitia”. La tradizione narra che ossa gigantesche furono rinvenute in una grotta accanto ad un quadro luminoso della Madonna, per cui i due giganti furono identificati come i “custodi” della reliquia.

Cosa comprare

Pasta reale | ricciolini | salumi | provole | carne di suino nero | pietra quarzarenite di Mistretta